Articoli

La natura del pagamento

Set 08, 2019 No Comment
La Giustizia, tarocchi Visconti

Sig. D.
Buona sera, sono interessato a partecipare al workshop ma non ho compreso se c’è una donazione o meno da fare.

Fabrizio
Buona sera D., la ringrazio per avermi contattato. Il workshop intitolato “Conosci te Stesso” è composto di 12 incontri e la donazione pari a 120 euro dovrà essere effettuata anticipatamente per tutti gli incontri. Alla donazione dovranno essere aggiunti 20 euro – una tantum – per l’iscrizione all’associazione che avrà validità 01/09/2019 – 31/08/2020. L’iscrizione non comporta nessun obbligo e non si rinnova automaticamente. Sono a disposizione per maggiori chiarimenti. Segue link.

Sig. D.
Grazie, ma non sono interessato a partecipare in quanto credo che questo tipo di conoscenza dovrebbe essere, a mio avviso, condivisa gratuitamente.

Fabrizio
Gentile D. la ringrazio per la sua sincerità. Molte persone si dicono interessate e poi decidono di non partecipare per il semplice motivo che non vogliono ‘pagare’. Raramente non possono. Coloro che non ‘possono’ davvero pagare ma vogliono realmente esserci, in un modo o nell’altro partecipano. Quelli che invece non vogliono pagare, piuttosto che ammetterlo dicono che non hanno tempo, che hanno altri impegni, che forse in futuro parteciperanno, etc. Spesso, dietro questi respingenti, c’è un atteggiamento non-corretto verso il ‘pagamento’ ed è importante vederlo.

Partiamo da un semplice presupposto: il pagamento economico, non è il Vero pagamento ma solamente il mezzo attraverso cui ricevere un certo tipo di informazioni e impressioni. Il vero ‘pagamento’, quello esoterico, è di tipo differente. Se decido di lavorare sulla ‘negatività’, dovrò mettere da parte i miei ‘io’ di giustizia o di ‘orgoglio’ nel momento in cui questi mi conducono ad uno stato di negatività. Questo mettere da parte e trasformare è il ‘secondo’ pagamento, ed è il vero pagamento. Il primo, prepara al secondo ma il passaggio da uno all’altro non è automatico. La conoscenza deve essere ricevuta e poi ‘reclamata’, ma se una persona non sviluppa un atteggiamento positivo verso il primo pagamento – cioè il ricevere – come potrà mai accettare la natura del secondo? Questa è una ‘regola’ esoterica: il pagamento è fondamentale ed è sempre anticipato.
Per sperimentare un ‘terzo stato di consapevolezza’, devo pagare facendo tutti gli sforzi necessari e creare le condizioni ideali per il Sé. Dopo giorni di ‘lavoro’ sperimento infine un stato di consapevolezza più alto, è perché ho pagato per esso e l’ho fatto anticipatamente. In questo senso, non esiste la fortuna… ma l’occasione che incontra il talento.

Detto questo, penso che la sua domanda potrebbe essere convertita in: come faccio a sapere che il ‘valore’ di questo workshop è di 120 euro? Questa, secondo me, sarebbe una domanda più pertinente ed interessate da discutere. Mi piacerebbe sapere, se possibile, qual è la sua professione. Grazie, F.

Sig. D.
Sinceramente non ho compreso la natura del secondo pagamento e comunque, al di là di quello che lei scrive, rimango dell’idea che nessuno dovrebbe pagare per la ‘spiritualità’. Non so a cosa le possa servire, ma sono un commerciante. Ho un negozio di abbigliamento in centro a P. da quindici anni. Buona serata.

Fabrizio
Gentile D., mi dispiace che la mia spiegazione sulla natura del doppio pagamento non sia stata chiara, forse lo sarà in futuro.
Da quanto mi dice, lei è un commerciante con una esperienza pratica di almeno quindici anni. Personalmente ho cominciato a Lavorare con le idee della Quarta Via circa venti anni fa. Ho dedicato ad esse tutto me stesso e ho ‘pagato’ tanto per poter ricevere quanto ho ricevuto, e non parlo solamente a livello economico. Diciamo che io e lei abbiamo tanta esperienza in due ambiti differenti: lei nel commercio e nella vendita io con il sistema della Quarta Via. Sono sicuro che anche lei ha dovuto pagare tanto facendo sacrifici e scontrarsi con la dura realtà di una piccola città di provincia come P.
Questa è la mia proposta: se lei metterà a mia disposizione la sua conoscenza, preparando una decina di incontri online in cui mi spiegherà cosa ha imparato in questi quindici anni di lavoro, io sarò felice di farla partecipare gratuitamente al workshop. Che ne dice?

Sig. D.
In attesa di risposta.

Fabrizio Agozzino

You Might Also Like

Note sulla decisione di dedicarsi al Lavoro

La fede nel Lavoro

Biografia di G.I. Gurdjieff

Comprensione

Il Diavolo

Karma individuale

Olismo

Guadagnare da ogni esperienza

Cena & Aperitivo intenzionale

Per breve tempo

Bisogno di menzogna!

Lavorare con tre centri: polpette di ceci!

Incontro online aperto: Trovare la gioia nel Lavoro

Fuoco Mistico

Buddha ha detto

Invito alla ricerca e al viaggio

Evolvere

Trasformazione della Sofferenza

Koinè 2.0

Seminario di settembre

Incontro online in video conferenza aperto a tutti

Sfide esoteriche

Trarre profitto da tutto

Oltre il Sogno

L’arte della condivisione: lavorare con Whatsapp

L’arte della ricapitolazione

Scuole e gruppi di lavoro

ZEROCHIACCHIERETOUR

Cosa sto cercando? Di cosa penso di aver bisogno? Di chi?

Biografia P.D. Ouspensky

Anno sociale 2018-2019

Etica e Quarta Via

Oltre la meccanicità

Requisiti per entrare a far parte della Koinè

Lascia un commento