Articoli Eventi

Auto osservazione e conoscenza di sé

Ago 28, 2019 No Comment

“Il momento in cui un uomo che cerca la via, incontra un uomo che la conosce è chiamato la prima soglia o il primo gradino. A partire da questa prima soglia, comincia la scala. Tra la ‘vita’ e la ‘Via’, vi è la ‘scala’. Ed è soltanto per mezzo della ‘scala’ che l’uomo può incamminarsi sulla ‘Via’. Inoltre, l’uomo sale questa scala con l’aiuto della sua guida; egli non può salirla da solo. La via comincia soltanto alla sommità della scala, cioè dopo l’ultimo gradino o l’ultima soglia, ad un livello molto al di sopra della vita ordinaria.”
P.D. Ouspensky, Frammenti di un insegnamento sconosciuto (parla G.I. Gurdjieff)

Gurdjieff, in questo passaggio, tra le varie informazioni ci comunica una cosa essenziale: tra la ‘vita’ e la ‘Via’, vi è la scala. La scala è concepita, esotericamente parlando, per tenere lontane quelle persone che, pur essendo interessate ad un certo percorso, non possono entrarvi profondamente in contatto. La Via inizia dove termina la scala e si ‘ascende’ per mezzo del centro magnetico. Quest’ultimo, si sviluppa in ‘Io osservatore’ grazie allo strumento dell’auto osservazione – e quindi all’acquisizione di una specifica conoscenza circa se stessi – e grazie all’aiuto della propria guida, sia interiore che esteriore. La soglia è possibile superarla solo e soltanto per mezzo di uno sforzo cosciente e consapevole.

In questa fase di mezzo tra la vita e la Via, ci si può sentire smarriti e confusi. Si è spesso sottoposti a ‘scosse interiori’ che tendono ad aumentare d’intensità man mano che ci ci avvicina alla Via. È proprio in prossimità dell’inizio della Via che molte persone abbandonano il sentiero. Non dovremmo dimenticare infatti, che la Via comincia ad un livello molto al di sopra della vita ordinaria. Inoltre, c’è un periodo di tempo entro cui una persona sarà chiamata a fare una scelta in quanto non è possibile rimanere indecisi e sospesi troppo a lungo. La ‘scala’ ha una natura mobile e non sosta mai a lungo nelle stazioni.

Non bisognerebbe credere che la soglia sia qualcosa di trascendentale o impossibile da raggiungere. La chiamo semplicemente… la soglia della sincerità. Coloro che desiderano fortemente il Lavoro, al di là del fatto che riescano o meno a metterlo in pratica, possono superare la soglia ed entrare nella Via, qualsiasi essa sia, con naturalezza e semplicità.

Il capitolo quinto del libro Coscienza di P.D. Ouspensky s’intitola “Note sulla decisione di dedicarsi al Lavoro”. L’ho sempre trovato magnifico per la sua semplicità, chiarezza, decisione, coraggio ma anche per la sua gentile durezza. I toni, in alcuni passaggi, sono forse eccessivamente forti: “obbedienza”, “assenza di rimedio”, richiamano in me un certo elemento religioso di cui personalmente diffido. Allo stesso tempo lo trovo uno scritto sincero e profondo e sono certo che potrà arricchire e indirizzare i cuori di coloro che sono alla ricerca di un barlume di verità.

È inutile girarci intorno: le vere Vie non saranno mai affollate perché richiedono, oltre alla sincerità, pazienza, fermezza, costanza, applicazione e relatività. Nessuno possiede queste qualità fin dal principio ed è per questo che è richiesta inizialmente pazienza e un pizzico di coraggio. Dovremmo ricordare che la Via è pensata/creata/sviluppata per essere possibile e percorribile, altrimenti non esisterebbe. Il segreto sta nel non lasciarsi scoraggiare da nulla e proseguire, nonostante tutto, cercando sempre la visione della Consapevolezza e il sostegno della Coscienza. Con questo tipo di atteggiamento, quando si è lungo e dentro la Via, si può guadagnare – esotericamente parlando – da qualsiasi situazione.

Questo seminario ha lo scopo e l’intento di Vedere quali strumenti sono necessari sulla scala e all’inizio della Via. Cercheremo di trovare/scoprire degli scopi personali che possano accompagnarci fino alla fine dell’anno. Coloro interessati, potranno ricevere delle indicazioni di Lavoro dirette e personali durante il seminario.

Fabrizio Agozzino

Sia i workshops che i seminari vengono registrati ed è eventualmente possibile visionarli anche successivamente per coloro che avranno avuto difficoltà a seguire un determinato incontro.

Il giorno stesso dell’incontro viene inviato ai membri un link che basterà cliccare pochi minuti prima delle 20:30 per collegarsi all’evento.

La piattaforma utilizzata è Zoom (simile a Skype). È possibile che al primo collegamento il sito richieda di effettuare una breve registrazione che potrà essere eseguita con pochi minuti. Potete scaricare l’applicazione per il vostro Apple cliccando qui; per gli altri sistemi operativi potete scaricare su Google Play cliccando qui.

Per scaricare il modulo di adesione clicca qui
Per saperne su come funziona clicca qui.

You Might Also Like

Il Diavolo

Essenza & Personalità

Cosa sto cercando? Di cosa penso di aver bisogno? Di chi?

Evolvere

Scala & Relatività

Incontro online aperto: Trovare la gioia nel Lavoro

La natura del pagamento

Tempo Esoterico

Whiplash

Requisiti per iniziare a Lavorare

Invito alla ricerca e al viaggio

L’arte della condivisione: lavorare con Whatsapp

L’Ottava Nota

La fede nel Lavoro

Seminario agosto: conosci te stesso

Arcani Maggiori

L’Imperatore

Le strane coincidenze della vita

Buddha ha detto

ARCANI MAGGIORI & MINORI

Biografia P.D. Ouspensky

Per breve tempo

Trarre profitto da tutto

CONOSCI TE STESSO

Oltre il sogno: 16-17-18 novembre

L’arte della ricapitolazione

Scopi ed Esercizi

Cena Esoterica a Roma: 2° e 4° martedì di ogni mese

Il cammino interminabile

Anno sociale 2018-2019

Note sulla decisione di dedicarsi al Lavoro

Bisogno di menzogna!

Oltre la meccanicità

La Legge del Tre

Fuoco Mistico

Arcani maggiori: il Papa

Oltre il Sogno

Sfide esoteriche

Trasformazione della Sofferenza

Olismo

LA QUARTA VIA

Workshop on-line in video conferenza

Karma individuale

Incontro online in video conferenza aperto a tutti

Seminario luglio: Quarta Via & P.D. Ouspensky

Sogno Lucido

Il Ricordo di Sé: 27 giugno, Brescia – ore 19

Biografia di G.I. Gurdjieff

Guadagnare da ogni esperienza

Lavorare con tre centri: polpette di ceci!

Comprensione

Cena & Aperitivo intenzionale

Koinè 2.0

Scuole e gruppi di lavoro

L’Arte del Risveglio

ZEROCHIACCHIERETOUR

Etica e Quarta Via

Lascia un commento