Centri

Ago 18, 2018 No Comment

I centri sono le diverse intelligenze indipendenti o cervelli che esistono in un essere umano. Quattro di essi sono presenti in tutte le persone: il centro istintivo, il centro motorio, il centro emozionale e il centro intellettuale. Ognuno di questi centri è ulteriormente diviso in una parte istintiva, motoria, emozionale e intellettuale. Le parti si distinguono tra loro per il tipo di attenzione che esse manifestano. Le parti intellettuali sono caratterizzate dallo sforzo intenzionale di mantenere e dirigere l’attenzione. Le parti emozionali sono in funzione quando l’attenzione è attirata e trattenuta da qualcosa. Le parti motoria e istintiva funzionano automaticamente e senza consapevolezza e talvolta si allude a esse contemporaneamente come alla parte meccanica di un centro.

I centri e le loro parti sono anche divisi in metà positiva e negativa. La metà positiva afferma, e spinge la persona verso quelle cose che sembrano vantaggiose per quella parte di quel centro. La metà negativa nega e allontana la persona dalle cose che sembrano dannose e pericolose per quella parte di quel centro. Tutto questo è raffigurato nel mazzo di carte da gioco. Ogni seme rappresenta un centro: fiori, il centro istintivo, picche, il centro motorio, cuori, il centro emozionale e quadri, il centro intellettuale. Le figure rappresentano le parti mentre l’asso del seme rappresenta il centro nella sua totalità.

In aggiunta a questi quattro centri inferiori c’è anche il centro sessuale che è una sorgente di energia superiore che può essere utilizzata per attività come la procreazione, l’espressione dell’arte e il risveglio, e i due centri superiori: il centro emozionale superiore e l’intellettuale superiore. I due centri superiori esistono separatamente dalla macchina e si manifestano in stati di consapevolezza più elevata. Possono essere considerati come le funzioni dell’anima.